Un improvviso bug nell’opzione Buy Now di OneWayBid

onewaybid.jpg

Nella giornata di ieri, il noto giocatore Annibale Franco Tallarico ha segnalato sulla pagina ufficiale del sito di aste al centesimo OneWayBid il malfunzionamento dell’opzione Buy Now, che consente l’acquisto immediato del prodotto, il cui importo viene sottratto della quantità di crediti piazzati dall’utente durante l’asta.

Dalla lettura del commento in Facebook, pare che in corrispodenza del suddetto bottone comparisse un messaggio di errore, determinando problemi di visualizzazione dell’intera pagina dell’asta. Nelle successive ore, il personale tecnico di OneWayBid ha provveduto alla correzione dell’anomalia, ripristinando completamente il sito nel suo andamento ordinario. Dobbiamo aspettarci l’inizio di un nuovo periodo caratterizzato da anomalie e disservizi vari, oppure rappresenta solamente un episodio saltuario, forse conseguenza dei recenti aggiornamenti apportati alla piattaforma?

OneWayBid in queste prime due settimane di settembre pare non si sia ancora ripreso dal calo di traffico avvenuto nel periodo estivo. Dall’analisi del suo rank in Alexa, è stato registrato un calo del 27% riferito agli ultimi tre mesi. Se, però, consideriamo l’ultimo mese di raccolta dei dati, si evidenzia un aumento del 30%, risultato in piena controtendenza rispetto a quanto si verifica solitamente nella concorrenza. Bisogna ricordare la campagna di agosto, in cui sono stati offerti prodotti con margini di sconto considerevoli.

Anche se allo stato attuale, non gode di una popolarità a livello di PrezziPazzi o MadBid, questo sito ci dimostra che non è necessariamente importante puntare sulla quantità per ottenere risultati ragguardevoli. Unico interrogativo che ci poniamo riguarda le motivazioni che hanno spinto questa società alla scelta di un marketing debole attraverso il social network Facebook. A nostro avviso, uno sviluppo mirato nel social advertising, potrebbe determinare un incremento consistente di notorietà, permettendogli così di spiccare il volo verso le alte cime della classifica italiana.

4 thoughts on “Un improvviso bug nell’opzione Buy Now di OneWayBid”

  1. E’ successo anche a me: scomparsa l’ opzione buy now in bella vista per tutta la durata dell’ asta. Cosa risolta anche grazie alla buona volontà degli operatori e della sempre presente Anna. Piuttosto mi accade piu’ volte al giorno di dover richiedere la password per accedere e questo è piuttosto singolare se non seccante….e il problema ce lo trasciniamo da un bel po’.
    Vorrei aggiungere che se OneWayBid vuole raggiungere i numeri deve necessariamente alzare il livello degli articoli proposti decisamente scarso. Ciao a tutti.
    (Softcamillo)

    1. Dave Onewaybid ha detto:

      Ciao Franco, ti prometto che risolveremo il tuo problema al più presto, avrai nostre notizie già nella giornata di oggi.

  2. Dave Onewaybid ha detto:

    Salve, i problemi legati all’opzione buy-now sono nati in seguito all’update fatto nella mattinata di lunedì scorso e sono stati risolti nella stessa giornata. Alcuni disservizi per i clienti si sono protratti fino al giorno successivo e solo per essere sicuri che tutto fosse tornato alla normalità di sempre ho atteso fino ad oggi prima di rispondere publicamente. Non abbiamo infatti più riscontrato nessun problema o malfunzionamento.
    Per quanto concerne le statistiche legate al traffico e non mi sembrano segnali allarmanti contando che nel trimestre precedente avevamo avuto un importante crescita dovuta alla caduta di Bidrivals in Francia.
    La strategia di marketing su Facebook invece ci vede protagonisti di una crociata intrapresa a favore della trasparenza in quanto puntiamo a far crescere la nostra presenza in maniera non assistita ma del tutto spontanea. Sarà nostra premura per il futuro cercare di produrre contenuti più allettanti per i nostri clienti o per creare interesse in una utenza nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Navigando su questo sito si accetta l'uso di cookies. dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close