Tryforebuy, il sistema per provare ad acquistare oggetti hi-tech a prezzi bassissimi

fb_cover.png

[box_light]Il presente articolo di presentazione è stato inviato alla redazione di Astealcentesimo.net direttamente dai titolari del sito. La Redazione di Astealcentesimo.net non è responsabile dei contenuti.[/box_light]

 

 

 

 

«Hai deciso di regalarti un oggetto tecnologico? Allora prima di acquistarlo al prezzo pieno, prova a vincerlo su Tryforebuy!». È questo il motto del nuovo sito web tutto italiano che permette di provare ad acquistare gli oggetti dei nostri sogni ad un costo bassissimo: il costo di un click.

Il nuovo sistema, mai visto prima sul web, è stato concepito in Italia ma è utilizzabile anche in quindici paesi europei: Norvegia, Svizzera, Austria, Finlandia, Francia, Belgio, Danimarca, Irlanda, Olanda, Gran Bretagna, Portogallo, Svezia, Germania e Spagna.

Come funziona? Semplicissimo. Ad ogni oggetto è assegnato un numero di click necessario per ottenerlo e ogni click ha un costo (generalmente uno o due euro, ma potrebbe variare a seconda del prodotto). Ogni utente può acquistare uno o più click e se il click acquistato corrisponde all’ultimo, ovvero quello stabilito per la vincita del prodotto, l’utente si sarà aggiudicato quell’oggetto.

Per capire ancora meglio il funzionamento del sistema, basta prendere l’esempio uno dei tanti oggetti in palio in questo periodo su Tryforebuy. Prendiamo il nuovo iPhone 5s (16 Gb) per il quale ogni click ha un costo di 2 euro e per vincerlo occorrono 600 click. La soglia del buio è stata definita a 500 click, questo significa che fino al cinquecentesimo click gli utenti non sapranno a quale corrisponde il proprio. Dal click numero 501 al 599 sapranno a quale corrisponde il loro click, in modo da poter meglio prevedere quando l’oggetto sarà più facilmente acquistabile. L’utente che effettuerà il click numero 600 si aggiudicherà l’iPhone 5s al costo di 2 euro.

Tryforebuy sta già spopolando sul web (per farsi un’idea basta dare un’occhiata ai fan della pagina Facebook) ed è assolutamente sicuro grazie all’identificazione con Facebook e il sistema di pagamento garantito da PayPal: tutto è assolutamente trasparente.

«Abbiamo concepito questo sistema per dare molte più possibilità agli utenti di vincere uno dei tanti oggetti più in voga del momento – spiegano i fondatori –. Il web è già pieno di siti tipo aste al ribasso o aste sociali, ma sapete quante possibilità reali ci sono di poter vincere un prodotto utilizzando quei sistemi? Pochissime, anzi, infinitesimali. Su Tryforebuy ci sono molte più possibilità e per fare alcuni esempi, per un iPad Air gli utenti hanno una possibilità su 400, per un MacBook Air da 11” una possibilità su 800. Ovviamente un utente può acquistare più di un click e aumentare le sue chance… Quale altro sito può garantire probabilità cosi alte?».

Tutti i prodotti presenti sul sito sono originali, inoltre saranno recapitati direttamente dalla casa produttrice. Quando il click dell’utente sarà quello giusto, lo staff di Tryforebuy provvederà a far spedire l’oggetto direttamente all’indirizzo indicato. Nessuna paura per quanto riguarda la garanzia, sarà il produttore stesso a garantirla per la durata stabilita dalla legge in vigore.

Alcuni utenti hanno già vinto fantastici prodotti su Tryforebuy… Un esempio? Tommy6288 che si è aggiudicato una Apple Tv! Ecco il video che ci ha inviato!

Per ulteriori dettagli è possibile visitare il sito http://www.tryforebuy.com/it/come-funziona o contattare support@tryforebuy.com.

Tryforebuy è anche su Facebook e Twitter.

[box_light]Il presente articolo di presentazione è stato inviato alla redazione di Astealcentesimo.net direttamente dai titolari del sito. La Redazione di Astealcentesimo.net non è responsabile dei contenuti.[/box_light]

11 thoughts on “Tryforebuy, il sistema per provare ad acquistare oggetti hi-tech a prezzi bassissimi”

  1. Enrico Stress ha detto:

    nel video l’audio non è sincronizzato..ma come fai a fidarti di questa gente chi non riesce a mettere neanche un video su youtube!!!

    1. Tryforebuy ha detto:

      Salve Enrico, caricare un video su YouTube non è una cosa difficile per nessuno, figurarsi per la nostra web agency che ha creato un sistema mai visto prima, si occupa di Seo, marketing, sviluppo e programmazione.

      Il video, tanto per chiarire qualora ce ne fosse il bisogno, ci è arrivato così. Anzi, ringraziamo tommy6288 per averlo fatto con il suo dispositivo.

      Ovviamente il video lo abbiamo richiesto noi, così come ad altri vincitori che però ancora non lo hanno fatto pervenire.

      1. Fabrizio ha detto:

        ma cosa vi costava a sincronizzarlo!

        1. La società ha sincronizzato il video ed abbiamo sostituito il link.

          1. Tryforebuy ha detto:

            Grazie AstealCentesimo.net per aver chiarito!

  2. Luigi ha detto:

    @tryforebuy:disqus Salve, forse non ho capito bene il vostro metodo. Ma quale sarebbe la motivazione dell’utente a puntare tra il 501° al 599° click ? In pratica sto puntando a vuoto e sicuro di non poter vincere o mi sbaglio ? La stessa cosa vale se devo puntare tra i primi 500, non posso aspettare che si apre l’asta dal 501° in poi ? grazie della spiegazione e vi auguro buon lavoro!

    1. Tryforebuy ha detto:

      Salve Luigi, ovviamente puntando dal 501° in poi (per fare il tuo esempio) sei sicuro che coprendo tutti e 100 i click rimanenti ti sarai aggiudicato l’oggetto pagando solamente quei 100 click (ovvero 100 euro se il click ha il costo di un euro). Quindi quell’oggetto sarà tuo a soli 100 euro.

      Ovviamente l’utente non sa, prima di aver cliccato, a quale numero di click si è arrivati. Quindi non può aspettare che si arrivi al 501, semplicemente perché non lo saprà mai se non quando avrà provato a cliccare. Questo ovviamente per dare le stesse possibilità a chiunque!

      Ricordiamo, inoltre, che per un oggetto ottenibile ad esempio a 600 click, le possibilità di vincerlo sono 1 su 600, percentuale altissima rispetto ad altri siti di aste! A presto e per qualsiasi dubbio contattaci pure!

  3. Spartan ha detto:

    Spiegatemi una cosa .. Ho tirato per l’apple tv che era in asta . C’erano 400 click al buio ed a 500 si vinceva. Ho comprato 2 buoni da 55 click l’uno e li ho usati tutti … In teoria mancandone 100 avrei dovuto vincere oppure se avesse vinto un altro avrebbe dovuto farmi smettere di puntare e segnalare la vincita … Come mai ????

    1. Spartan ha detto:

      Allego la foto dell’asta e non ho problemi a postare anche le ricevute paypal dei click acquistati. Mancavano 100 click e ne ho investiti 110 e non ho vinto. Strano eh ?

    2. Tryforebuy ha detto:

      Salve Spartan,

      ci spiace constatare che probabilmente non ha ben compreso il funzionamento di Tryforebuy prima di acquistare i pacchetti di click e cercheremo di risponderle qui in poche righe, ma la invitiamo a leggere attentamente la nostra pagina: http://www.tryforebuy.com/it/come-funziona

      Per l’oggetto in questione non mancavano 100 click, o meglio nessuno sa quanti click manchino per poterselo aggiudicare, nemmeno noi. Click al buio significa che fino al click numero 400, l’utente che clicca non sa a quale click corrisponde il suo. Dal click numero 400 in poi, una volta cliccato comparirà il messaggio: il suo click è il numero “401” (e così via), in modo tale che saprà quanti ne mancano, da quel momento, al raggiungimento dell’oggetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Navigando su questo sito si accetta l'uso di cookies. dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close