Le aste al centesimo in Italia, impressioni di un giocatore

aste_al_centesimo_Italia.gif

In questa occasione abbiamo il piacere di pubblicare il primo articolo scritto dall’appassionato giocatore di aste al centesimo, SoftCamillo, già conosciuto da molti di via grazie alla intervista rilasciata mese scorso. Ci auspichiamo che questa iniziativa possa essere la prima di numerose altre e che possa coinvolgere altri giocatori, che invitiamo vivamente a raccontare la loro esperienza attraverso il nostro portale.

Ora lasciamo la parola a SoftCamillo.

Ciao a tutti, in questi ultimi anni i siti di aste al centesimo sono saliti prepotentemente alla ribalta conquistandosi una bella fetta di mercato espandendosi a macchia d’ olio. Come è naturale che sia il facile guadagno ha indotto parecchi a provarci, ma il settore non si presta affatto all’improvvisazione ed una volta persa la fiducia dell’utente non si riacquista più.

Abbiamo tutt’oggi tangibili esempi di siti truffaldini, che con mezzucci ai limiti della legalità si appropriano dei vostri soldi, prelevandoli a vostra insaputa tramite meccanismi automatici dei quali non eravate a conoscenza (ad esempio una casella barrata di default, che li autorizza a prelevare quando i crediti finiscono, mentre invece dovreste essere VOI a scegliere liberamente l’ opzione).

Fortunatamente esistono sul mercato fior di professionisti, gente preparata e seria in costante aggiornamento e fior di webmaster per fare in modo che tutto funzioni alla perfezione, al fine di garantire la massima regolarità nello svolgimento delle aste. State attenti quindi quando vi accingerete ad aprire un conto valutando bene le peculiarità dell’ organizzazione alla quale state affidando il vostro denaro. Informarsi prima non è difficile e la Rete è piena di testimonianze che possano aprirvi gli occhi: leggete, leggete, leggete!

Altra bella novità è stata l’ avvento di “Aste al Centesimo” che con dedizione, passione e professionalità ci tiene informati giornalmente con recensioni approfondite e puntigliose su chi merita la vostra fiducia e chi invece se ne vorrebbe approfittare. Se la mia collaborazione con “Aste al Centesimo” proseguirà andremo ad analizzare in profondità gli innumerevoli temi riguardanti le aste alla ricerca del sito perfetto. (io ancora non l’ho trovato ma ce ne sono un paio davvero meritevoli di attenzione che rasentano il massimo voto)

Ciao a tutti e ben trovati!

Softcamillo

2 thoughts on “Le aste al centesimo in Italia, impressioni di un giocatore”

  1. softcamillo ha detto:

    Ciao ragazzi, un commentino? Credo sia prossimo alla pubblicazione il secondo articolo, mi farebbe piacere avere qualche vostra opinione.

    1. Ciao SoftCamillo,
      abbiamo pubblicato ora il tuo secondo articolo:
      http://www.astealcentesimo.net/il-sito-perfetto.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Navigando su questo sito si accetta l'uso di cookies. dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close