BidAze.com, un nuovo sito di aste al centesimo per il mercato italiano

screen_659_img.jpg

Dopo alcune cocenti delusioni da parte di quei siti che in un primo impatto presentavano elementi interessanti e degni di essere presi in considerazione, è arrivato il momento di passare al vaglio una fresca realtà di aste al centesimo che inaugura il proprio palinsesto questa sera alle ore 20.00. Stiamo parlando di BidAze.

Il primo dato importante che balza subito all’occhio è la presenza di una piattaforma di gestione delle aste completamente artigianale. Noi di astealcentesimo.net abbiamo più volte evidenziato la monotona e cupa condizione del mercato italiano, costituito per lo più da siti messi in piedi alla rinfusa, o nei migliori dei casi con script comprati per qualche centinaia di dollari, con tutte le conseguenze negative di cui i nostri lettori sono perfettamente a conoscenza. Anche se per taluni possiamo apparire ripetitivi, è doveroso ricordare al nostro amato pubblico, quanto sia spesso messo in relazione il micidiale fenomeno dei bot con le piattaforme commerciali acquistabili in rete.

Come indicato poc’anzi, BidAze ha preferito entrare in scena con un prodotto fatto ad hoc, scelta saggia ed oculata che condividiamo in pieno. L’interfaccia grafica è una ben riuscita fusione tra semplicità e gradevole gusto estetico, distinguendosi nettamente dalla quasi totalità dei siti attivi, ad esclusione del noto BidCosmic, dotato di maggiore fantasia creativa.

Anche se l’apertura ufficiale delle aste corrisponde a questa sera, dall’analisi del palinsento dei prodotti offerti si evince chiaramente la volontà dello staff di partire prudentemente, inserendo unicamente due articoli, fra cui una ricarica paypal da 20€ ed un pacchetto di puntate.

Per noi tale scelta è un ulteriore indizio di serietà e trasparenza, in palese contrasto con chi non disdice di esordire con centinaia di articoli costosi “ignorando” che ciò potrebbe rappresentare un gravissimo errore imprenditoriale. Nella serata di ieri, è stato presentato il sito in diretta streaming su YouTube, con un video durato circa 42 minuti, in cui viene spiegato in maniera scrupolosa il funzionamento del servizio.

Il nome dell’azienda titolare del servizio è la società inglese IDEADEMA LTD, con numero di registrazione 08150029, come indicato nel footer del layout. In nessuna parte del sito, abbiamo avuto modo di individuare ulteriori dettagli importanti, come l’indirizzo della sede legale ed amministrativa, informazione a nostro avviso di estrema importanza per una realtà di commercio elettronico. Dalla nostra ricerca parallela, abbiamo ottenuto i seguenti dati:

Ai lettori più attenti non sfuggirà un particolare interessante da evidenziare: l’indirizzo della sede di BidAze corrisponde a quello di un noto sito di aste al centesimo, già recensito qui nel nostro portale, ossia BidRelax, gestito dalla società D&C corporation Ltd:

Ci chiediamo se sia il caso di applicare la popolare locuzione, il mondo è realmente piccolo, oppure dobbiamo aspettarci qualcosa d’altro?

Una ulteriore lacuna è rappresentata dalla incompletezza dei metodi di assistenza clienti offerti. Attraverso la pagina Supporto, possiamo disporre in linea teorica di quattro canali differenti: email, chat online, skype ed assistenza telefonica. Allo stato attuale, solamente la comunicazione via email e Skype vengono garantiti, dal momento che lo script che gestisce la chat risulta offline ed il numero telefonico è in fase di attivazione.

Nel complesso il sito si può considerare promettente, nonostante le diverse carenze registrate; ad ogni modo fra poche ore BidAze darà ufficialmente inizio alle danze, così da rappresentare una ulteriore alternativa per i febbricitanti utenti italiani delle aste al centesimo, sempre alla ricerca di realtà nuove, in cui la probabilità di fare affari si rivela maggiore rispetto alla concorrenza dotata di traffico.

25 thoughts on “BidAze.com, un nuovo sito di aste al centesimo per il mercato italiano”

  1. jack ha detto:

    per quanto riguarda l’indirizzo della sede legale, è anche lo stesso indirizzo che ha il sito genialbid

    1. tudortudor ha detto:

      è vero! E’ proprio uguale a GenialBid che è fallita! http://genialbid.com/contents.php?show=aboutus
      Cosa ci sarà sotto??

      1. Idea Dema Giuseppe ha detto:

        É un gran peccato che questo post invece di essere spunto di riflessione e apprezzamento verso l’enorme lavoro che stiamo facendo si una bacheca di accuse infondate…vi prego di informarvi prima di scrivere accuse diffamanti e calugnose e se proprio dovete farlo metteteci nome e cognome…e rivolgendomi al moderatore di questo blog chiedo che venga fatto un minimo di moderazione perché cosi tutti possono dire tutto diffamando l’indiffamabile e di pretendere che qualora vengano fatte delle serie accusa verso gente onesta si chieda all’accusatore di metterci nome e cognome altrimenti cosi é troppo facile

        1. tudortudor ha detto:

          Accuse diffamanti?? era solo una domanda di chiarimento. Cosa cambia se c’è un nick o un nome e cognome? Forse dovresti calmarti un po’ sono solo dei post che ogniuno può fare visto che c’è la libertà di parola, almeno su internet

          1. Idea Dema Giuseppe ha detto:

            Certo c’é libertà di esprimere una tua opinione non di fare supposizioni diffamanti nonche False che possono danneggiare L’immagine di un’attività seria….coloro che lo fanno dovrebbero essere meno vigliacchi e firmarsi con nome e cognome E nn nascondersi dietro un falso nick…concludo qui visto che in questo blog nn cé un minimo di moderazione e che tutti possono diffamare e fare supposizioni riguardo ad illeciti compiuti da me o dalla mia azienda che ne denigrano limmagine

      2. Idea Dema Giuseppe ha detto:

        Non cé nulla sotto tudortudor (anke se vorrei chiamarti per nome e cognome) …non abbiamo nulla a che fare con i gestori di genialbid o do bidrelax o di chiunque altro.. occhio a dir cavolate che distruggete un progetto serio A differenza di altri che sappiamo bene come lavorano..speriamo che il moderatore di questo blog ponga rimedio

  2. Idea Dema Giuseppe ha detto:

    Ciao Marcello, grazie per il tuo interessante articolo… vorrei chiarire a tutti le diverse lacune che hai fatto notare ma che in realtà non lo sono :

    1. Assistenza tecnica: il sito essendo in fase beta, come preannunciato nel video di presentazione, è come se fosse in costruzione, quindi stiamo testando le diverse alternative per quanto riguarda la livechat .

    Abbiamo tralasciato in quell’elenco l’assistenza tramite facebook dove forniamo supporto praticamente immediato.

    Riteniamo che il nostro supporto sia uno dei punti di forza e non una lacuna. Ne sono testimoni i tanti utenti che hanno richiesto assistenza in quest’ultimo mese per le diverse iniziative che abbiamo intrapreso .

    2. Per quanto riguarda invece la coincidenza con BidRelax, ovvero la sede legale, è palese il fatto che abbiamo lo stesso fornitore di servizi di consulenza commerciale. Quindi in soldoni non è la stessa ditta. Per questo ti invito sinceramente ad informarti sulla costituzione di una ltd prima di fare supposizioni non esatte o furvianti.

    3. L’apertura ufficiale, come precisato durante la presentazione in diretta streaming, è sempre 1 novembre 2012. Stiamo sfruttando questi giorni per fare ulteriori test sul software e sul server e raccogliere idee e suggerimenti per rendere il sito sempre più user-friendly.

    Vorrei inoltre descrivere altri pregi e punti di forza che hai nel tuo editoriale tralasciato:

    1. la grafica, curata nei minimi dettagli. Peccato averla messa a confronto a BidCosmic dato che il gusto grafico è prettamente soggettivo. Ognuno ha il suo gusto insomma…

    2. la beneficenza, nelle aste reverse quando il prezzo sarà per esempio -40 € queste 40€ andranno in beneficenza e saranno ogni mese gli utenti a decidere i destinatari di questa beneficenza.

    3. la spedizione gratuita e nessun costo di gestione, che non tutti fanno

    4. Il compra ora che crediamo sia davvero innovativo perchè:

    a) lo sconto sui prodotti visualizzati sul sito sarà praticamente immediato ovvero subito dopo l’acquisto di un pacchetto di gettoni verrà già applicato lo sconto

    b) lo sconto sarà su tutti i prodotti e non solo sulle aste a cui si è partecipato. Quindi non sarà necessario aver partecipato ad un’asta per usufruire dello sconto. Anche quando un’asta scadrà si potrà sempre acquistare l’oggetto.

    c) anche il compra ora avrà spedizione gratuita e nessun costo di gestione.

    5. Prima di mettere online il sito a differenza di altri abbiamo preferito acquisire consensi e far “giocare” il nostro utente con diverse iniziative come il Gran Prix con le Formula Bid, i gettoni di preiscrizione, con il BidSoccer e le 2 altre iniziative che presto partiranno ovvero il BidBug e il contest “Facce da Bid” che presto partirà.

    6. A differenza di altri non ci mettiamo solo il cuore ma anche la faccia come si è evince dalla presentazione in diretta streaming che abbiamo fatto.

    Con gentile preghiera di pubblicazione ti saluto e ti ringrazio ancora per l’editoriale pubblicato.

    1. azzeccagarbugli ha detto:

      Se ci metti LA FACCIA dovevi aprire una società ITALIANA, è facile dire che ci metti la faccia e poi la tua società è estera.

      Se chiudi nessuno verrà a farti causa a londra.

      Poi come si è scoperto hai la stessa IDENTICA sede legale di altri siti … questo mi fa pensare che tu a londra non ci lavori proprio ma lavori dall’Italia e questo è un reato in Italia… diversamente perchè non scrivi da dove lavori a Londra?

      1. Idea Dema Giuseppe ha detto:

        Occhio ad accusare signori… é legalissimo aprire una società all’estero ed é altrettanto legale lavorare dall’italia… in sede di dichiarazione dei redditi si cita quello che si é guadagnato… a differenza sua signor nessuno io ci metto nome e cognome e la faccia …mi spiace che in questo blog si possa fare accuse di illeciti e diffamazioni senza un minimo di moderazione….informatevi prima di scrivere e diffamare e metteteci nome e cognome

        1. azzeccagarbugli ha detto:

          @facebook-100004091181506:disqus quello che dici non è esatto. E’ legale avere società all’estero, nessuno dice niente, ma non è legale avere una società all’estero e gestirla dall’italia ( si chiama esterovestizione http://it.wikipedia.org/wiki/Esterovestizione ) come sembra dal fatto che sul tuo sito metti sede quella di altre società di aste al centesimo….ma la sede operativa allora possiamo sapere qual’è? mettici la faccia e anche l’indirizzo VERAMENTE!

          1. Idea Dema Giuseppe ha detto:

            Cacchio sig. Nessuno stai facendo accuse molto diffamanti e sopratutto pubbliche…devi sapere che non é reato se la nostra sede legale é all’estero e se abbiamo lavoratori in italia…se sei convinto della tua accusa diffamante in risposta a questo post pubblica il tuo nome e cognome cosi ci confrontiamo da persone serie e leali…gettare fango in maniera anonima é troppo facile…allora?

          2. Idea Dema Giuseppe ha detto:

            Spero che il moderatore di questo blog ponga rimedio a questa incontrollabile diffamazione

          3. azzeccagarbugli ha detto:

            Visto che ritieni di essere nella ragione, ti basta andare a fare una bella querela per diffamazione contro ignoti alla polizia postale, loro in 1-2 mesi ti diranno chi sono….questo è il bello della legalità.

            Sto ancora aspettando di sapere dove sia la tua fantomatica SEDE OPERATIVA.

          4. Idea Dema Giuseppe ha detto:

            Bravo é quello che faró ma siamo sotto legislazione inglese…molto piu severa rispetto a queste situazioni…la sede legale (ovvero quella che ti é data sapere) é già stata indicata dal post…visto che il moderatore nn pone un limite a questa discussione e che lei sign.nessuno é troppo vigliacco per potersi firmare direi che la conversazione finisce qui

  3. Giuseppe Demartino ha detto:

    Ciao Marcello, grazie per il tuo interessante articolo… vorrei chiarire a tutti le diverse lacune che hai fatto notare ma che in realtà non lo sono :

    1. Assistenza tecnica: il sito essendo in fase beta, come preannunciato nel video di presentazione, è come se fosse in costruzione, quindi stiamo testando le diverse alternative per quanto riguarda la livechat .

    Abbiamo tralasciato in quell’elenco l’assistenza tramite facebook dove forniamo supporto praticamente immediato.

    Riteniamo che il nostro supporto sia uno dei punti di forza e non una lacuna. Ne sono testimoni i tanti utenti che hanno richiesto assistenza in quest’ultimo mese per le diverse iniziative che abbiamo intrapreso .

    2. Per quanto riguarda invece la coincidenza con BidRelax, ovvero la sede legale, è palese il fatto che abbiamo lo stesso fornitore di servizi di consulenza commerciale. Quindi in soldoni non è la stessa ditta. Per questo ti invito sinceramente ad informarti sulla costituzione di una ltd prima di fare supposizioni non esatte o furvianti.

    3. L’apertura ufficiale, come precisato durante la presentazione in diretta streaming, è sempre 1 novembre 2012. Stiamo sfruttando questi giorni per fare ulteriori test sul software e sul server e raccogliere idee e suggerimenti per rendere il sito sempre più user-friendly.

    Vorrei inoltre descrivere altri pregi e punti di forza che hai nel tuo editoriale tralasciato:

    1. la grafica, curata nei minimi dettagli. Peccato averla messa a confronto a BidCosmic dato che il gusto grafico è prettamente soggettivo. Ognuno ha il suo gusto insomma…

    2. la beneficenza, nelle aste reverse quando il prezzo sarà per esempio -40 € queste 40€ andranno in beneficenza e saranno ogni mese gli utenti a decidere i destinatari di questa beneficenza.

    3. la spedizione gratuita e nessun costo di gestione, che non tutti fanno

    4. Il compra ora che crediamo sia davvero innovativo perchè:

    a) lo sconto sui prodotti visualizzati sul sito sarà praticamente immediato ovvero subito dopo l’acquisto di un pacchetto di gettoni verrà già applicato lo sconto

    b) lo sconto sarà su tutti i prodotti e non solo sulle aste a cui si è partecipato. Quindi non sarà necessario aver partecipato ad un’asta per usufruire dello sconto. Anche quando un’asta scadrà si potrà sempre acquistare l’oggetto.

    c) anche il compra ora avrà spedizione gratuita e nessun costo di gestione.

    5. Prima di mettere online il sito a differenza di altri abbiamo preferito acquisire consensi e far “giocare” il nostro utente con diverse iniziative come il Gran Prix con le Formula Bid, i gettoni di preiscrizione, con il BidSoccer e le 2 altre iniziative che presto partiranno ovvero il BidBug e il contest “Facce da Bid” che presto partirà.

    6. A differenza di altri non ci mettiamo solo il cuore ma anche la faccia come si è evince dalla presentazione in diretta streaming che abbiamo fatto.

    Con gentile preghiera di pubblicazione ti saluto e ti ringrazio ancora per l’editoriale pubblicato.

  4. domenico ha detto:

    Astealcentesimo… un altro buco nell’acqua.. trasudate ignoranza ad ogni articolo scritto.
    Solo una precisazione per altri ignoranti che scrivono qua.. ma ahimè non è colpa loro.
    Avere una ditta estera e operare dall’italia nn è reato!
    Tant’è che è pure previsto in fase di dichiarazione dei redditi il quadro “redditi esteri”.
    Informatevi prima di dir stronzate e accusare di esterovestizione a destra e manca

    1. azzeccagarbugli ha detto:

      Visto che sei così intelligente leggiti qui se non è reato….. http://it.wikipedia.org/wiki/Esterovestizione .

      1. Idea Dema Giuseppe ha detto:

        Perche nn metti il tuo nome e cognome? cosi vediamo se é reato diffamare?

        1. azzeccagarbugli ha detto:

          Visto che ritieni di essere nella ragione, ti basta andare a fare una bella querela per diffamazione contro ignoti alla polizia postale, loro in 1-2 mesi ti diranno chi sono..questo è il bello della legalità.
          Sto ancora aspettando di sapere dove sia la tua fantomatica SEDE OPERATIVA.

          1. Idea Dema Giuseppe ha detto:

            Bravo é quello che faró ma siamo sotto legislazione inglese…molto piu severa rispetto a queste situazioni…la sede legale (ovvero quella che ti é data sapere) é già stata indicata dal post…visto che il moderatore nn pone un limite a questa discussione e che lei sign.nessuno é troppo vigliacco per potersi firmare direi che la conversazione finisce qui

        2. ANONIMO ha detto:

          ahaha mettere un link ora è diffamare?? o.O a che livelli siamo arrivati

    2. Ciao Domenico, ci tengo a precisare che nessuno dei partecipanti alla conversazione, nemmeno tu, dice a pieno la verità.

      Avere una ditta all’estero non è reato, su questo hai ragione, ma qui la questione semmai è un’altra: fino a che punto è legale operare con una società estera in Italia un’attività considerata illegale nel nostro Paese?

      Non è quindi un problema fiscale secondo me, ma di legittimità all’operare, cosa ben diversa.

      L’articolo comunque non voleva giungere a questo, ma semmai a sollevare degli interrogativi sull’evoluzione del mercato in funzione dello specializzarsi di alcuni operatori, prima solo si sotware, ora anche di costituzione societarie.

      Quale sarà il prossimo passo?

      1. Idea Dema Giuseppe ha detto:

        Esatto Marcello e su questo siamo daccordo. Le aste al centesimo non sono normativamente chiare in Italia, ma accusare o fare supposizioni di esterovestizione questo non va bene se non si conosce l’argomento e ci si informa su wikipedia (buona fonte ma non è legge).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Navigando su questo sito si accetta l'uso di cookies. dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close