Autoalcentesimo.com e le numerose auto messe in asta

auto_al_centesimo.jpg

L’articolo odierno verte su un sito già da noi preso in esame alcuni mesi addietro, ossia autoalcentesimo.com, portale di aste al centesimo con particolare orientamento al mondo dei motori.

Analizzando di recente la pagina delle aste chiuse, è balzato all’occhio un dato interessante associato alle agognate aste con in palio autovetture nuove, di differente modello e valore. Da quando il sito è online, sono state proposte almeno 11 aste di questa tipologia (ndr – numero individuato da un controllo direttamente sull’elenco delle aste chiuse), per un valore complessivo di 216.000€. Cifra molto interessante e decisamente impegnativa. Qui di seguito proponiamo alcuni screenshot relativi alle aste prese in esame nella nostra osservazione. Per scaricare sul proprio computer tutte le immagini cliccare qui.

aste auto modelli

Se diamo uno sguardo ai prezzi di chiusura delle suddette aste, in tutti e tre i casi gli importi ottenuti consentono al sito di ottenere profittevoli guadagni. Nella prima asta, gli utenti hanno piazzato 75093 puntate, equivalenti a circa 29286€; il costo del bid è di circa 0,33€, se si acquistano i crediti usufruendo del pacchetto di 310 bids a 105€. (ndr – abbiamo voluto considerare una soluzione intermedia, per i pacchetti con un numero inferiore di crediti il costo unitario è chiaramente superiore). Nello screenshot che segue sono indicati tutti i pacchetti di bids disponibili sul sito autoalcentesimo.com, così che il lettore può autonomamente eseguire le specifiche conversioni per ottenere il costo della puntata:

puntate disponibili

Ciò che vogliamo sottolineare in tutto questo è un elemento a nostro avviso discordante, ossia l’assenza completa di una sezione testimonial sul sito, nella quale sono indicati i vincitori di tutti questi considerevoli premi. La logica ci suggerisce che vincere un automobile in un sito di aste al centesimo è una esperienza decisamente più appagante rispetto ad aggiudicarsi gli ultimi modelli della Apple o gli elettrodomestici più avanzati presenti sul mercato. Pertanto, sarebbe più naturale e comprensibile trovare video che testimoniano la gioia e l’euforia di una vincita di tale portata.

Nonostante ciò, su AutoalCentesimo.com non troviamo nulla di quanto indicato sopra. Quali sono le motivazioni che impediscono allo staff di questa importante realtà di aste al centesimo a non pubblicare le esultanti testimonianze, che incrementerebbero senza dubbio la reputazione dell’attività?

La parola ai nostri lettori.

3 thoughts on “Autoalcentesimo.com e le numerose auto messe in asta”

  1. AutoAl Centesimo ha detto:

    Salve Marcello.
    Le considerazioni che hai fatto sono pienamente legittime ma purtroppo hai omesso alcuni particolari.

    noi pubblichiamo sempre sulla pagina facebook l’aggiudicazione dell’asta.
    per mancanza di tempo, e dopo ti spiego cosa ha comportato, non siamo stati in grado di eliminare le aste “nulle”
    lo screenshot da te proposto mostra 2 auto annullate x problemi tecnici (avvisato su Facebook) e 1 vinta qualche giorno fa.

    non nascondiamo il fatto che abbiamo sofferto tantissimo l’esodo estivo.

    siamo comparsi su sky per un intero mese con spot pubblicitari,
    eventi nelle maggiori spiagge italiane
    ma tutto ciò non è bastato a limitare i danni.
    abbiamo chiuso molte vetture in negativo, le uniche auto vendute in attivo si sono rivelate essere quelle che erano in asta live senza troppi beni di contorno.
    ciò non toglie che stranamente i beni di contorno continuassero ad andare sempre più forte.
    ma non era la nostra mission quella di vendere cerchi in lega e autoradio.

    purtroppo il nostro organico per vicende personali si è drasticamente ridotto e questo ha causato disservizi che sono stati risolti, mancanza di tempo per aggiornare adeguatamente il sito fino ad arrivare alla decisione di vendere il portale che dal 1/1/2013 sarà in mano alla nuova amministrazione

    abbiamo una sezione testimonial nella quale compaiono i link al canale youtube con le testimonianze e alle recensioni degli utenti su ciao.it.
    molti video testimonianza, e foto invece non le ho mai volutamente caricare.

    dico volutamente per una semplice ragione.
    ho perso completamente la fiducia nelle testimonianze…

    tu stesso hai dimostrato quanto è facile fare i tarocchi,

    vedi altri siti che si sono rivelati come truffe, ed erano pieni zeppi di foto, video e compagnia…

    io avrei potuto caricare i video.. ma chi avrebbe poi potuto garantire all’utente che erano reali e non taroccati?

    solo la mia parola, e il fatto che non vi siano macchie sul CV di autoalcentesimo.

    la nostra più grande testimonianza è proprio questa.
    con i primi video ci siamo fatti conoscere da un tipo di utente.
    con la nostra fama abbiamo mantenuto la fiducia dei nostri clienti.

    siamo sempre stati un sito fuori dagli schemi e non perchè siamo matti o anticonformisti, ma perchè siamo un sito TOTALMENTE DIVERSO dalle realtà di astealcentesimo.

    noi trattando beni estremamente diversi dal classico ipad,iphone,samsung etc
    abbiamo anche un utenza estremamente diversa.

    abbiamo fatto molti investimenti pubblicitari NORMALI e non hanno dato i risultati sperati.
    mentre con il passaparola, lavorando con eventi sportivi a tema, con gli autodromi, abbiamo trovato una forte utenza che nell 80% dei casi NON HA MAI GIOCATO SU SITI DI ASTE AL CENTESIMO.

    chiudo dicendo solo una cosa riguardo un piccolo particolare sul testimoniare l’euforia di un giocatore,
    perchè nessuno pensa a come si possa sentire il giocatore “sconfitto”?
    spesso non ci si rende conto che tra utenti nascono vere antipatie e in questo momento storico del nostro paese queste antipatie rasentano l’odio, ho ricevuto ogni giorno email di utenti che si lamentavano o insultavano altri giocatori perchè non li lasciavano vincere e puntavano sempre a pochi secondi dalla LORO euforia, se mettessi in piazza l’euforia di uno, potrei far incazzare 100… e questo non mi sembra correttissimo verso chi ha già dato fiducia alla nostra azienda.

    per qualsiasi ulteriore chiarimento siamo disponibili come sempre

    1. Barbieri ha detto:

      perchè non pubblichi nome, cognome e indirizzo email o cellulare di almeno 1 di questi vincitori?

      1. AutoAl Centesimo ha detto:

        non li pubblico perchè non sono io a doverlo fare, sarebbe una gravissima mancanza di rispetto nonchè violazione della privacy dell’utente.
        molti di loro hanno DI LORO scelta pubblicato tali dati su facebook o su ciao.it, molti si sono detti disponibili per interviste con marcello da quanto mi è dato sapere.
        sicuro non sarò io a dare i loro recapiti telefonici spero tu possa capire le nostre motivazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Navigando su questo sito si accetta l'uso di cookies. dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close